Laganari al pesce spada

Un primo piatto semplice e fresco che racchiude tutto il sapore del Mediterraneo: laganari al pesce spada.
I laganari di semola di grano duro da agricoltura biologica italiana del Pastificio Cardone si adattano perfettamente a questo piatto.
Inoltre per esaltarne il sapore vi consigliamo un buon calice di vino bianco Verdeca 431 Cantine Ionis.

Sponsorizzato da Pastificio Cardone

Laganari e pesce spada in abbinamento alla Verdeca 431 Cantine Ionis
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gLaganari Pastificio Cardone
  • 250 gpomodori
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 300 gpesce spada
  • q.b.prezzemolo
  • 1/2 bicchierivino bianco (Verdeca 421 Cantine Ionis )

Preparazione

  1. Porre sul fuoco una pentola colma di acqua, salata a piacere, e portarla al bollore, servirà per la cottura della pasta.

  2. In una padella versare l’olio extra vergine d’oliva e aggiungere uno o due spicchi d’aglio. Tagliare in quattro parti i pomodorini e aggiungerli in padella dopo che l’aglio si sarà imbiondito. Salare e pepare a piacere. Lasciar soffriggere i pomodorini per un paio di minuti e successivamente aggiungete un mestolo dell’acqua di cottura della pasta.

  3. pesce spada e pomodino

    Prendere il trancio di pesce spada, eliminare la pelle e tagliarlo prima a striscioline e poi in cubetti.

    Aggiungere i cubetti di pesce spada al sugo e il prezzemolo tritato, sfumare con il vino, mescolando il tutto e cuocendo per 5 minuti.

    Fare cuocere i Laganari del Pastificio Cardone (potete anche utilizzare degli spaghetti o linguine).

  4. Laganari e pesce spada in abbinamento alla Verdeca 431 Cantine Ionis

    Scolare la pasta ben al dente direttamente in padella e saltare aggiungendo un mestolo di acqua di cottura e mantecare.

    Servire calda.

Abbinamento

Dal colore giallo paglierino,la nostra Verdeca 431 Cantine Ionis, è un vino che presenta fugaci riflessi verdolini.

Al naso risulta molto complesso con profumi fruttati di ananas, pera, pesca gialla, floreali di acacia e minerali legati al terreno.

Al palato risulta fresco, molto equilibrato, di media persistenza.

Questo primo piatto di pesce dal gusto delicato è perfetto con la nostra Verdeca.

Verdeca 431 Cantine Ionis

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.